Distretto a luci rosse | Amsterdam, Paesi Bassi

Amsterdam ha tre quartieri a luci rosse, ma quello situato nel centro della città è il più famoso. Non è solo un luogo dove le prostitute gestiscono i loro affari. Ma anche una parte della città dove si possono trovare caffè popolari, sex-shops, cinema, teatri, bar e ristoranti.

Distretti a luci rosse – divertimento e compagnia

La storia del quartiere a luci rosse di Amsterdam inizia intorno al 14° secolo. Questa parte di Amsterdam era a quel tempo situata vicino al vecchio porto. Gli emigranti che arrivarono nei Paesi Bassi trovarono una casa esattamente in questa posizione. La vicinanza al porto faceva sì che i marinai visitassero questo quartiere in cerca di divertimento e compagnia. Questo era un posto conveniente per iniziare un business di prostituzione. Anche se la prostituzione è legale in Olanda solo dal 2000, il Red Light District è stato per secoli un luogo di avventure sessuali.

Oggi si possono vedere le prostitute che si esibiscono in più di 3000 finestre del quartiere a luci rosse di Amsterdam. Anche se è vietato fotografare questi “negozi”, si può fotografare l’architettura generale della capitale dei Paesi Bassi.

Lisandra Correia

Lisandra Correia

Next photos to discover:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nico Trinkhaus Portrait

Nico Trinkhaus
Photography

Blogger, looking for photos?

You may qualify for a free license