Ponte Carlo e Malá Strana a Praga | Repubblica Ceca

Stai già aspettando nuove foto di Nico da Praga, Repubblica Ceca? Il Ponte Carlo, la Cattedrale e il Castello di Praga sono alcuni dei suoi soggetti fotografici preferiti. E soprattutto questa prospettiva: la vista dal centro di Praga al quartiere di Malá Strana, dove si trovano le principali attrazioni della capitale ceca. Ma sapevate che Malá Strana un tempo era indipendente dalla città di Praga?

Ponte Carlo e Malá Strana a Praga

Malá Strana è una voce turistica così standard nella lista dei “must-see” di Praga che non ci viene nemmeno in mente che non è sempre appartenuta alla capitale della Repubblica Ceca. La “Città Nuova” (come veniva chiamata un tempo Malá Strana) fu fondata nel 1257 dal re Přemysl Ottokar II. All’inizio era abitata principalmente da coloni provenienti dalla Germania settentrionale. Nel XIV secolo il nome cambiò in “Malá Strana” e dopo il 1784 fu ufficialmente incorporata a Praga.

Malá Strana non fu sempre così sofisticata come la conosciamo oggi. La città ha sofferto molte volte, soprattutto a causa delle guerre hussite e degli incendi. Gli abitanti di questa parte erano per lo più poveri cittadini e poveri che non potevano permettersi di ricostruire le loro case dopo tutti quei disastri. Inoltre, fino alla costruzione di Hradčany, questo quartiere probabilmente non sarebbe stato nella lista dei luoghi principali da visitare. Tuttavia, la presenza del re cominciò ad attrarre l’aristocrazia e gli artisti dell’epoca (ad esempio Mozart soggiornava spesso qui). Intorno al Castello di Praga e alla Cattedrale cominciarono ad apparire palazzi lussuosi e residenze di magnati. Da allora Malá Strana ha cambiato il suo carattere ed è diventato probabilmente il quartiere più sofisticato di Praga.

Lisandra Correia

Lisandra Correia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nico Trinkhaus
Photography

Blogger, looking for photos?

You may qualify for a free license