Search
Close this search box.

Porto di Al Khor | Qatar

Porto di Al Khor con barche tradizionali; Qatar
Porto di Al Khor

Il porto di Al Khor è una delle “culle” del Qatar. Fu qui che il clan Al Muhannadi, (che consisteva in sette famiglie beduine), fondò la città, che divenne parte dello Stato del Qatar dopo il 1971. Come per Doha, l’occupazione principale dei beduini in questa regione era la pesca e la pesca delle perle.

Al Khor si trova a soli 50 chilometri dalla capitale del Qatar, Doha. La strada per Al Khor è di per sé un’avventura – nonostante le infrastrutture moderne, sembra di guidare nel deserto senza la compagnia di altre auto. Anche se Al Khor ha una popolazione di soli duecentomila abitanti, l’autostrada da Doha è larga 6-7 corsie.

La nostra guida del Qatar ci ha rivelato che gran parte della famiglia del Qatar preferisce vivere ad Al Khor, a causa delle temperature leggermente più basse nel nord del paese rispetto a Doha. Inoltre, si dice che Al Khor sia un’ottima destinazione per le vacanze: ospita resort, siti storici e monumenti naturali.

Tuttavia, siamo riusciti a vedere solo il porto di pesca di Al Khor. Le chiatte tradizionali che ancora oggi pescano il pesce locale sono come la storia galleggiante. La nostra guida ci ha anche rivelato che se vogliamo mangiare del pesce in un ristorante, possiamo essere sicuri che sarà fresco – in Qatar c’è una legge secondo cui può essere conservato al massimo per un giorno senza incorrere in pesanti multe.

 

Nico Trinkhaus

Nico Trinkhaus

Nico Trinkhaus is the mind-blind photographer, using cameras to create visions and memories that otherwise would be lost to him.

More photos to discover:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nico Trinkhaus Portrait

Nico Trinkhaus
Photography

Do you like what you see?

Most of our photos are available as Fine Art Prints and can be licensed for business use. Contact us!