Alba a Lisbona | Portogallo

Per più di due anni ci siamo tormentati con il pensiero di trasferirci a Lisbona. Da un lato, a Berlino avevamo famiglia, amici e una vita abbastanza stabile in un paese di cui conoscevamo la lingua e la cultura. Dall’altro lato, Lisbona ci affascinava al punto che ci passavamo l’inverno ogni anno. Perché questo?

Questa vista dell’alba a Lisbona è presa dal nostro balcone. E se guardate gli edifici in primo piano, potete probabilmente indovinare che il nostro appartamento con vista su Lisbona o sull’oceano non è l’unico. Questo significa che trovare un appartamento a buon prezzo è stato molto più facile per noi in questa città. E Berlino… beh, Berlino è piatta, quindi è raro trovare un appartamento dove le finestre non si affacciano su altri edifici. Non sappiamo nemmeno spiegare perché la vista dalla finestra sia così importante per noi. Forse è la sensazione di libertà che proviamo ogni volta che vediamo un’alba (o un tramonto) come questo sulla città.

Lisbona è anche conosciuta come la “Città Bianca”. Poiché si trova su un fiume, la luce del sole si diffonde e illumina gli edifici con un bagliore quasi “celeste”. Lo ammettiamo, il sole è una grande ragione per scappare da Berlino in inverno. Siamo entrambi sensibili alla luce, o meglio alla sua mancanza. Abbiamo notato negli anni che se non vediamo il sole per 30 giorni diventiamo tristi e depressi. La cosa peggiore è che non eravamo soli – in inverno anche le vecchie signore tedesche per strada possono urlarti contro senza motivo.

Terzo – e questa è probabilmente la ragione più importante. La gente. I portoghesi sono meravigliosi, caldi, pazienti, dolci e si prendono cura l’uno dell’altro (e questo probabilmente non è abbastanza epiteti per descrivere questa nazione). Anche se siamo stranieri e non parliamo ancora un portoghese fluente, ci hanno accolto come se non fossimo “stranieri”. Inoltre, durante più di due anni di vita a Lisbona, abbiamo incontrato forse solo due volte un portoghese scontroso (e ne abbiamo incontrati molti).

Queste sono solo tre delle tante ragioni per cui abbiamo mollato tutto e ci siamo trasferiti in Portogallo. Naturalmente, conosciamo anche i lati negativi del vivere a Lisbona. Ma non sono così dominanti da farci rimpiangere il nostro trasferimento. Dai nostri amici portoghesi abbiamo anche imparato qualche atteggiamento importante e un certo detto. Se succede qualcosa che non ci piace, diciamo semplicemente “è quello che è”. E invece di litigare emotivamente con qualcosa, cerchiamo una soluzione o semplicemente andiamo a cena con gli amici e la vita continua.

Nico Trinkhaus

Nico Trinkhaus

Nico Trinkhaus is the mind-blind photographer, using cameras to create visions and memories that otherwise would be lost to him.

Next photos to discover:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nico Trinkhaus Portrait

Nico Trinkhaus
Photography

Blogger, looking for photos?

You may qualify for a free license