Ponte Vescovo Jordan a Poznań | Polonia

La prima menzione del ponte esistente sul fiume Cybina che porta all’Isola della Cattedrale a Poznan risale al primo Medioevo. Nel corso dei secoli, il ponte fu distrutto e ricostruito molte volte fino al 2007, quando ottenne la sua forma attuale.

Un ponte di ferro

Il ponte Bishop Jordan di Poznan prende il nome dal primo vescovo della Polonia. Tuttavia, sappiamo che i precedenti ponti che collegavano la parte orientale di Poznan con l’Isola della Cattedrale erano conosciuti come “Ponte Cybiński” o “Ponte Śródecki”. Dopo la seconda guerra mondiale, il ponte fu ricostruito usando legno rinforzato con ferro. Tuttavia, poiché questi materiali si deteriorarono e la funzione di collegare i quartieri della città fu assunta dal nuovo ponte Mieszko I, il ponte Bishop Jordan cessò di essere utilizzato. Questo portò non solo al declino del quartiere di Śródka ma anche alla distruzione del nodo di comunicazione di Poznań che esisteva da più di mille anni.

Preoccupate per la marginalizzazione dello storico quartiere di Śródka, le autorità di Poznań proposero la costruzione di un nuovo ponte, la cui costruzione fu completata nel 2007. Il Bishop Jordan Bridge è stato restaurato usando fondi dell’Unione Europea e del bilancio statale. Le campate d’acciaio del vecchio ponte Roch sono state usate per sostenere la nuova costruzione. Centinaia di cittadini di Poznan hanno assistito al trasporto e al fissaggio della campata da 450 tonnellate. Finalmente, il Bishop Jordan Bridge di Poznan è stato messo in uso nel dicembre 2007.

Tuttavia, non sono state le famose campate ad attirare l’attenzione di Nico, ma gli elementi metallici dipinti di rosso – apparentemente, tutto ciò che ha un colore rosso funziona sulla sua macchina fotografica come un toro. La giornata era nuvolosa, persino lunatica… Pertanto, questa vista di Ostrow Tumski con il ponte vivido era proprio come una cura.

Lisandra Correia

Lisandra Correia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nico Trinkhaus
Photography

Blogger, looking for photos?

You may qualify for a free license