Landtag del Liechtenstein | Vaduz, Liechtenstein

Capitale del Liechtenstein – Vaduz era quasi vuota questa mattina d’estate quando l’abbiamo visitata. L’obiettivo principale di Nico era di catturare il Castello di Vaduz che domina la città ed è la residenza ufficiale del Principe del Liechtenstein. Siamo poi passati davanti a questa struttura insolita, che poi abbiamo scoperto essere la sede del Landtag del Principato del Liechtenstein, anche comunemente conosciuto come Landtag del Liechtenstein – il ramo legislativo del governo.

Liechtenstein – La monarchia rimasta in Europa

Ci sono solo 25 membri del Landtag scelti da 2 circoscrizioni o “Oberland”, con 15 seggi e “Unterland” con 10 seggi. Lo scopo del parlamento, che viene scelto ogni 4 anni, è di rappresentare il popolo del Liechtenstein in una monarchia costituzionale.  Il parlamento è entrato in funzione per la prima volta nel 1808, ma la sua funzione fin dall’inizio era limitata solo alla conferma delle tasse. Solo la costituzione del 1921 ha stabilito il concetto di democrazia parlamentare. Da questo periodo, i membri del parlamento possono essere scelti solo dai cittadini (in precedenza 3 membri su 15 erano scelti dal principe). È anche degno di nota il fatto che il parlamento ha la funzione di consigliare il Principe nel governo del paese e nella scelta dei giudici.

Il Liechtenstein è una delle poche monarchie rimaste in Europa. Ogni decisione del parlamento deve essere confermata dal Principe. Il Principe ha anche il diritto di tirare indietro questo ramo legislativo del governo e per secoli, questa simbiosi ha in qualche modo funzionato. Il Liechtenstein, sebbene piccolo, è anche molto prospero e rimane un paese pacifico.

Una nota a margine: avete notato il tetto dell’edificio del Parlamento? Abbiamo trovato divertente il fatto che fosse fatto di vetro e proprio sulla collina sopra il castello, è dove si trova il Principe. Una semplice comodità, nel caso in cui volesse dare un’occhiata e vedere cosa stava succedendo lì.?

Lisandra Correia

Lisandra Correia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nico Trinkhaus
Photography

Blogger, looking for photos?

You may qualify for a free license