Il Ponte Vecchio | Firenze, Italia

Il Ponte Vecchio ha sostituito il ponte romano di pietra di Firenze nel 1345. Oggi è impossibile essere a Firenze e non passarci a piedi, godendo delle meravigliose gioiellerie che si trovano sul Ponte Vecchio da secoli. È anche uno dei ponti più interessanti che abbia mai visto per la sua costruzione e per la storia che porta con sé.

Il vecchio Ponte Romano di Firenze che fu costruito sul fiume Arno era instabile e fu distrutto molte volte dalle inondazioni che si verificarono. Il nuovo design che fu costruito nel 1345 abbassò gli archi (che potete vedere nella foto) e quindi rese possibile l’uso di meno colonne. Questo trucco permise all’acqua di scorrere sotto più liberamente che mai. Dalla ricostruzione del Ponte Vecchio – non è mai più stato distrutto.

Dalla vendita di carne ai gioielli

Il ponte era un luogo per i mercanti di carne, soprattutto quelli che vendevano la loro merce per strada e nelle botteghe di pietra. L’odore della carne rancida era così intenso, che l’autorità cittadina proibì la vendita di carne sul Ponte Vecchio. Le macellerie furono sostituite da negozi di gioielli e ancora oggi questi negozi di gioielli rimangono.

Ci credereste se vi dicessi che il concetto economico di bancarotta ha origine da Ponte Vecchio a Firenze? I mercanti nel medioevo che avevano le loro bancarelle lì e non potevano pagare i loro debiti, avevano i loro tavoli (“banca”) rotti dai soldati della città. Questi mercanti con i tavoli rotti (bankrotto) non potevano più vendere la loro merce sul ponte.

Picture of Lisandra Correia

Lisandra Correia

More photos to discover:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nico Trinkhaus Portrait

Nico Trinkhaus
Photography

Do you like what you see?

Most of our photos are available as Fine Art Prints and can be licensed for business use. Contact us!